Hai Dimenticato la Password?

La Federazione è presente sul territorio nazionale con circa 1.000 guardie giurate particolari ittiche (g.g.p.i.) che, in molti casi, hanno competenza anche in ordine alla tutela e salvaguardia del patrimonio naturale con particolare riferimento a quello circostante gli ambienti acquatici.

Le guardie operano, come volontari, all’interno dell’istituito “Servizio di vigilanza ittica e ambientale” che, recentemente riorganizzato sull’intero territorio, vede assegnati compiti e funzioni ai previsti coordinatori dei vari livelli a partire dalle province, alle regioni ed a quello nazionale.

La loro costante, diffusa e preziosa attività, oltre che diretta al controllo del corretto esercizio della pesca, è andata sempre più qualificandosi intervenendo negli atti di gestione delle acque, come i ripopolamenti ed il recupero della fauna ittica a rischio sopravvivenza, concorrendo, così, in modo sostanziale, alla sua tutela ed incremento.

Inizialmente svolta nelle acque di proprietà o convenzionate, oggi si è in molti casi estesa a tutte le acque pubbliche in forza di apposite convenzioni stipulate con le Province ed altri Enti preposti alla gestione delle stesse.

Un’attività quindi indispensabile ad assicurare il futuro della pesca sportiva ed amatoriale nonché la conservazione degli ambienti acquatici e la loro ricca biodiversità.


 L’iscrizione all’Albo Nazionale, con l’indicazione della qualifica e della data di scadenza del decreto – tramite inserimento nell’ anagrafica unica dei tesserati – è requisito per la copertura assicurativa.

MENU' VIGILANZA

1.  Premessa
2.  Presentazione della Guardia Ittico-Ambientale
3.  Riferimenti di legge
4.  Organizzazione del Servizio
5.  Coordinatori Provinciali - Regionali
6.  Procedure per il rilascio del decreto di G.G.
7.  Legge 11/08/1991, n. 266 – Legge quadro sul volontariato
8.  Domanda di rilascio del decreto di G.G.
9.  Domanda di rinnovo del decreto di G.G.
10.  Iscrizione al Registro Regionale
11.  Norme di comportamento
12.  Ambienti Acquatici
13. Scheda di rilevamento morìa di ittiofauna
14. Fac-simile richiesta autorizzazione divisa/uniforme
15. Modalità operative
    -  Verbalizzazione illeciti amministrativi
    -  L'attività di Vigilanza
    -  Normativa in materia di pesca
    -  Competenze amministrative in
       materia di pesca e di vigilanza

 

CONTATTI RESPONSABILI VIGILANZA

 

FIPSAS - Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee e Nuoto Pinnato - Viale Tiziano, 70 - 00196 Roma - Tel. 06.87980086
P.I 01382061008 - C.F.05267300589 IBAN BANCA BNL: IT24V0100503309000000010103 - POSTE ITALIANE SPA: IT22R0760103200000025054008
Contatti | Scrivici | Privacy