Archivio per mese
maggio 2017 (18)
aprile 2017 (15)
marzo 2017 (8)
febbraio 2017 (8)
gennaio 2017 (8)
dicembre 2016 (11)
novembre 2016 (39)
ottobre 2016 (15)
settembre 2016 (12)
agosto 2016 (10)
luglio 2016 (17)
giugno 2016 (14)
maggio 2016 (8)
aprile 2016 (14)
marzo 2016 (11)
febbraio 2016 (18)
gennaio 2016 (11)
dicembre 2015 (12)
novembre 2015 (13)
ottobre 2015 (13)
settembre 2015 (5)
agosto 2015 (4)
luglio 2015 (16)
giugno 2015 (15)
maggio 2015 (11)
aprile 2015 (8)
marzo 2015 (4)
febbraio 2015 (17)
gennaio 2015 (12)
dicembre 2014 (9)
novembre 2014 (5)
ottobre 2014 (11)
settembre 2014 (4)
agosto 2014 (4)
luglio 2014 (6)
giugno 2014 (8)
maggio 2014 (5)
aprile 2014 (13)
marzo 2014 (10)
febbraio 2014 (5)
gennaio 2014 (11)
dicembre 2013 (8)
novembre 2013 (11)
ottobre 2013 (11)
settembre 2013 (12)
agosto 2013 (6)
luglio 2013 (8)
giugno 2013 (4)
maggio 2013 (6)
aprile 2013 (11)
marzo 2013 (9)
febbraio 2013 (17)
gennaio 2013 (8)
dicembre 2012 (15)
novembre 2012 (18)
ottobre 2012 (22)
settembre 2012 (12)
agosto 2012 (5)
luglio 2012 (12)
giugno 2012 (12)
maggio 2012 (11)
aprile 2012 (8)
marzo 2012 (6)
febbraio 2012 (8)
gennaio 2012 (6)
dicembre 2011 (4)
novembre 2011 (12)
ottobre 2011 (10)
settembre 2011 (8)
agosto 2011 (8)
luglio 2011 (6)
giugno 2011 (6)
maggio 2011 (7)
aprile 2011 (7)
marzo 2011 (3)
febbraio 2011 (8)
gennaio 2011 (5)
dicembre 2010 (10)
novembre 2010 (9)
ottobre 2010 (4)
agosto 2010 (3)
luglio 2010 (7)
giugno 2010 (9)
maggio 2010 (4)
aprile 2010 (12)
marzo 2010 (8)
febbraio 2010 (8)
gennaio 2010 (5)
dicembre 2009 (7)
novembre 2009 (11)
ottobre 2009 (9)
settembre 2009 (4)
luglio 2009 (4)
giugno 2009 (3)
maggio 2009 (3)
marzo 2009 (1)
febbraio 2009 (1)
gennaio 2009 (1)
ottobre 2008 (5)
Archivio categorie
14

Il prossimo 17 maggio, le pescose acque antistanti Porto Barricata, nel delta del Po (Provincia di Rovigo), ospiteranno un’importantissima manifestazione organizzata dalla FIPSAS in collaborazione con il Barricata Fishing Club e con il CTS, per promuovere e  sensibilizzare sempre di più la categoria che più direttamente può aiutare a salvaguardare gli squali nel Mediterraneo, ossia quella dei pescatori. L’iniziativa si inserisce in un programma di eventi e incontri molto ampio che la Federazione e il CTS stanno portando avanti ormai da tre anni e che è stato avviato nel seno di  “Sharklife”, il progetto finanziato dalla Commissione Europea  per la conoscenza e la tutela degli squali, sempre più a rischio estinzione, anche nel Mediterraneo.
La FIPSAS , partner di SharkLife, ha modificato i propri regolamenti di pesca sportiva proprio per sostenere le importanti misure messe in atto e volte alla salvaguardia di queste splendide e preziose creature; infatti è ora obbligatorio il rilascio in mare degli esemplari di squalo pescati.  Non solo. Gli animali catturati devono anche essere marcati con un tag e una targhetta numerata e devono essere annotati alcuni dati come il luogo di cattura e la lunghezza del pesce che saranno poi utilizzati per un utile raffronto in caso di ricattura. Il rilascio obbligatorio segna un passaggio importantissimo per la salvaguardia degli squali, viste le tante  gare che ogni anno portano la cattura di centinaia di esemplari. In questo modo sono circa 300, tra palombi, verdesche e spinaroli gli squali salvati all’anno dalla pesca sportiva.
Saranno 20 gli equipaggi che raggiungeranno porto Barricata sabato prossimo. L’appuntamento è fissato per tutti alle 9 e la sessione di pesca, tempo permettendo, si protrarrà fino alle 17.
All’arrivo in porto, gli equipaggi saranno accolti dalla Federazione che ha organizzato la giornata “sportiva” e da Simona Clò, la biologa marina del CTS che segue direttamente il progetto e che spiegherà ai partecipanti sia le finalità del progetto sia le modalità di taggatura.
A fine giornata verranno consegnati dei premi a quelli che effettueranno il maggior numero di catture e taggature sugli squali.

 

Commenti

Attualmente non sono presenti commenti, ma sei invitato a inserirne.

Inserimento Commenti

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti.

FIPSAS - Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee e Nuoto Pinnato - Viale Tiziano, 70 - 00196 Roma - Tel. 06.87980086
P.I 01382061008 - C.F.05267300589 IBAN BANCA BNL: IT24V0100503309000000010103 - POSTE ITALIANE SPA: IT22R0760103200000025054008
Contatti | Scrivici | Privacy