Archivio per mese
giugno 2017 (16)
maggio 2017 (23)
aprile 2017 (15)
marzo 2017 (8)
febbraio 2017 (8)
gennaio 2017 (8)
dicembre 2016 (11)
novembre 2016 (39)
ottobre 2016 (15)
settembre 2016 (12)
agosto 2016 (10)
luglio 2016 (17)
giugno 2016 (14)
maggio 2016 (8)
aprile 2016 (14)
marzo 2016 (11)
febbraio 2016 (18)
gennaio 2016 (11)
dicembre 2015 (12)
novembre 2015 (13)
ottobre 2015 (13)
settembre 2015 (5)
agosto 2015 (4)
luglio 2015 (16)
giugno 2015 (15)
maggio 2015 (11)
aprile 2015 (8)
marzo 2015 (4)
febbraio 2015 (17)
gennaio 2015 (12)
dicembre 2014 (9)
novembre 2014 (5)
ottobre 2014 (11)
settembre 2014 (4)
agosto 2014 (4)
luglio 2014 (6)
giugno 2014 (8)
maggio 2014 (5)
aprile 2014 (13)
marzo 2014 (10)
febbraio 2014 (5)
gennaio 2014 (11)
dicembre 2013 (8)
novembre 2013 (11)
ottobre 2013 (11)
settembre 2013 (12)
agosto 2013 (6)
luglio 2013 (8)
giugno 2013 (4)
maggio 2013 (6)
aprile 2013 (11)
marzo 2013 (9)
febbraio 2013 (17)
gennaio 2013 (8)
dicembre 2012 (15)
novembre 2012 (18)
ottobre 2012 (22)
settembre 2012 (12)
agosto 2012 (5)
luglio 2012 (12)
giugno 2012 (12)
maggio 2012 (11)
aprile 2012 (8)
marzo 2012 (6)
febbraio 2012 (8)
gennaio 2012 (6)
dicembre 2011 (4)
novembre 2011 (12)
ottobre 2011 (10)
settembre 2011 (8)
agosto 2011 (8)
luglio 2011 (6)
giugno 2011 (6)
maggio 2011 (7)
aprile 2011 (7)
marzo 2011 (3)
febbraio 2011 (8)
gennaio 2011 (5)
dicembre 2010 (10)
novembre 2010 (9)
ottobre 2010 (4)
agosto 2010 (3)
luglio 2010 (7)
giugno 2010 (9)
maggio 2010 (4)
aprile 2010 (12)
marzo 2010 (8)
febbraio 2010 (8)
gennaio 2010 (5)
dicembre 2009 (7)
novembre 2009 (11)
ottobre 2009 (9)
settembre 2009 (4)
luglio 2009 (4)
giugno 2009 (3)
maggio 2009 (3)
marzo 2009 (1)
febbraio 2009 (1)
gennaio 2009 (1)
ottobre 2008 (5)
Archivio categorie
22

Grande interesse all’Eudi Show, la fiera svoltasi a Milano dal 16 al 19 febbraio dedicata alla subacquea, per il progetto “Sharklife” promosso e curato dal CTS(Centro Turistico Studentesco) e dalla F.I.P.S.A.S.
L’ aula Kappa nella quale si è svolta sabato mattina la conferenza era gremita già qualche minuto prima dell’inizio ed è divenuta presto troppo piccola per il numero di curiosi ed esperti che si sono avvicinati per ascoltare i diversi interventi.
 “Sharklife” che si propone l’obiettivo di far conoscere e tutelare le specie di squali presenti nel Mediterraneo  ha avuto nei volti e nell’esperienza della dott.ssa Simona Clo' biologa e Responsabile del Settore Conservazione e Natura del CTS e della dott.ssa Eleonora de Sabata due autorevoli  presenze capaci di rapire i presenti già dopo poche battute. L’approfondimento delle due studiose è stato introdotto dal Responsabile del Progetto Claudio Nolli, Consigliere Federale Nazionale, alla presenza del Prof. Antonio Terlizzi dell’Università del Salento che cura la parte Scientifica del progetto.  Attraverso alcuni filmati ed immagini proiettate si è posto l’accento sull’importanza delle segnalazioni da parte degli appassionati apneisti a chi promuove e segue il progetto; si sono mostrate le foto delle specie presenti nel Mediterraneo e si è sottolineata l’importanza della modifica operata dalla FIPSAS sul regolamento agonistico che ha l'obiettivo di ridurre, fino ad eliminare completamente, il prelievo degli elasmobranchi durante le gare. E’ stato inoltre anticipato che durante le competizioni di pesca sportiva prenderà avvio  la marcatura ed il rilascio degli esemplari catturati(Tag and release); a tal proposito sono stati mostrati i tag con cui si segneranno i pesci e sono state spiegate le procedure per la taggatura. Al termine dell’incontro  la dott.ssa Clò ha potuto parlare con quanti le hanno chiesto informazioni per poter partecipare attivamente al progetto; tra gli interlocutori anche un gruppo di giovani biologi studiosi di squali, provenienti dalla Sicilia, che hanno scelto l’Eudi proprio per avviare una collaborazione con Sharklife.
 

Commenti

Attualmente non sono presenti commenti, ma sei invitato a inserirne.

Inserimento Commenti

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti.

FIPSAS - Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee e Nuoto Pinnato - Viale Tiziano, 70 - 00196 Roma - Tel. 06.87980086
P.I 01382061008 - C.F.05267300589 IBAN BANCA BNL: IT24V0100503309000000010103 - POSTE ITALIANE SPA: IT22R0760103200000025054008
Contatti | Scrivici | Privacy