La Commissione Europea ha finanziato il progetto Sharklife per salvaguardare gli squali nel Mediterraneo.
L'obiettivo principale di Sharklife è stato quello di contribuire alla conservazione dei pesci cartilaginei con una particolare attenzione ai Trigoni viola ed ad un altro grande protagonista del progetto Sharklife che è lo squalo elefante, il pesce più grande del Mediterraneo con esemplari che possono raggiungere e superare i 10 m di lunghezza e le 4 tonnellate di peso.
Il Progetto "Shark Life", è partito ad ottobre del 2011 e si è concluso il 30 giugno 2015 e ha visto come traguardo l’introduzione del metodo della “taggatura” e conseguente rilascio degli elasmobranchi in occasione di tutte le competizioni federali (come previsto dalla Circolare normativa agonistica vigente): nello specifico è stata ottenuta la riduzione del 100% della pesca agli elasmobranchi durante le competizioni nazionali di pesca sportiva, attraverso l'adozione del sistema "Tag and Release". Il sistema Tag and Release consiste nell'applicare una targhetta agli esemplari catturati che venivano rilasciati vivi in acqua. Nel tag venivano registrati dati quali data, ora e luogo di cattura.

 

www.sharklife.it - Visita il sito ufficiale

QUESTIONARIO

HAI MAI PESCATO UNO SQUALO ?

DOCUMENTI


 

FIPSAS - Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee e Nuoto Pinnato - Viale Tiziano, 70 - 00196 Roma - Tel. 06.87980086
P.I 01382061008 - C.F.05267300589 IBAN BANCA BNL: IT24V0100503309000000010103 - POSTE ITALIANE SPA: IT22R0760103200000025054008
Contatti | Scrivici | Privacy