Durante l’ultima Assemblea della Cips che si e svolta il 31 marzo 2012 in Marocco, nella città spagnola di Melilla, si è parlato, nello spazio dedicato alla F.I.P.S.-Mer, di un progetto che vede coinvolta la FIPSAS e che si propone attraverso la taggatura di avere quante più informazioni possibili sulla vita del tonno rosso proprio per garantirne la salvaguardia e la pesca sostenibile. A presentare il progetto e a spiegarne le procedure e gli obiettivi era presente Antonio Di Natale, da anni residente in Spagna e referente dell’iniziativa per l’ICAAT.
La Commissione Internazionale per la conservazione dei tonni e delle specie affini dell'Atlantico è un’ organizzazione intergovernativa di pesca responsabile impegnata nel mantenimento di livelli sostenibili degli stock di tonni sempre più impoveriti dalla pesca professionale.

L'Unione Europea è membro di pieno diritto dell'ICCAT e svolge un ruolo di primo piano nel raggiungimento di tale importantissimo traguardo. Il lavoro che sta portando avanti l’ ICCAT si fonda principalmente sull’osservazione e sulle segnalazioni delle specie interessate da parte dei pescatori. Dal 2006 la FIPSAS collabora attivamente con l’ICCAT per difendere e tutelare il Tonno Rosso (Thunnus Thynnus).. Il Tonno Rosso è ormai da anni in grave pericolo di estinzione e la sua scomparsa dai nostri mari sarebbe devastante per l’ambiente e per l’economia.

Di qui la necessità, anche per la Federazione, di fare qualcosa di concreto in favore delle popolazione di questo pesce con il progetto che prevede la taggatura dei tonni da effettuare durante le competizioni sportive e - soprattutto - nella pesca ricreativa, operazione possibile grazie al “catch and release”.

Una scheda da compilare permette la registrazione della cattura, documento fondamentale per raccogliere informazioni utili per la conservazione e la tutela della specie. Il protocollo prevede, prima del rilascio del pesce pescato, l’annotazione su un apposito modulo di una serie di informazioni che successivamente verranno trasmesse in forma telematica all’Iccat che potrà utilizzarle per elaborare più efficaci strumenti di protezione della specie. Ai Tonni e ai billfishes viene messa un'etichetta proprio perché la stessa permette di ottenere informazioni sui loro movimenti, sulle migrazioni, sulla crescita, sulla taglia della popolazione, sulla mortalità, sul comportamento e sugli effetti e l’impatto della pesca sulla loro struttura.

DOCUMENTI


Visualizza la locandina

FIPSAS - Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee e Nuoto Pinnato - Viale Tiziano, 70 - 00196 Roma - Tel. 06.87980086
P.I 01382061008 - C.F.05267300589 IBAN BANCA BNL: IT24V0100503309000000010103 - POSTE ITALIANE SPA: IT22R0760103200000025054008
Contatti | Scrivici | Privacy